Per migliorare il benessere animale in Europa

169

È stata rinnovata fino al 2025 la piattaforma sul benessere animale europeo, con l’aggiunta di un nuovo gruppo di esperti. Tra le priorità che si è data la Commissione europea c’è la volontà di promuovere il dialogo sull’argomento ritenuto rilevante da autorità, imprese, società civile e scienziati. La piattaforma riunisce tutti gli enti che trattano di benessere animale: Stati membri dell’Unione, le organizzazioni imprenditoriali e professionali, rappresentanti della società civile, esperti indipendenti di istituti accademici e di ricerca, organizzazioni intergovernative internazionali come quella dedicata alla salute animale e la Banca mondiale.