Un’etichetta digitale per il Parmigiano Reggiano

58

Il Consorzio del Parmigiano Reggiano ha lanciato una nuova etichetta digitale, per rendere più tracciabile il prodotto. Questa nuova tecnologia offrirà una garanzia in più sull’autenticità del formaggio, nell’interesse dei produttori, ma anche dei distributori e naturalmente dei consumatori.

La tracciabilità è già garantita dalla placca di caseina (su cui è presente un codice con Qrcode), introdotta nel 2002, che viene assegnata a ogni forma al momento della nascita e che rappresenta una sorta di carta d’identità poiché consente in ogni momento e in ogni luogo di risalire all’origine.

La nuova smart label digitale (microchip più piccolo di un grano di sale e altamente resistente) per alimenti verrà applicata su 100 mila forme di Parmigiano Reggiano: sarà la fase conclusiva del test su larga scala prima di decidere se estendere il sistema a tutta la produzione di Parmigiano Reggiano.