Sostegni per far fronte al caro energia

100
Luftaufnahme Rapsfelder

Entro settembre, agli imprenditori zootecnici italiani saranno erogati complessivamente 144 milioni di euro (di cui 48 da risorse comunitarie) per sostenere un settore duramente colpito dall’aumento dei costi di materie prime, caro energia e dalle conseguenze dirette e indirette del conflitto in Ucraina.

A stabilirlo un nuovo decreto, firmato nei giorni scorsi dal ministro alle Politiche Agricole Alimentari, che ha informato di essere al lavoro per aiutare il comparto con un ulteriore provvedimento da 80 milioni di euro che sarà presto esaminato dalla Conferenza Stato-Regioni.