Cereali e latte, il cuore dell’Europa

Sono le produzioni agricole maggiormente diffuse nel continente

154

Cereali e latte sono il cuore della produzione agricola europea: da soli rappresentano poco meno del 30% dell’intero settore, in termini di valore economico. Ma come è distribuito questo valore all’interno delle varie regioni del vecchio continente?

Per Eurostat, la Castiglia e Leòn (nella Spagna centrale) è la regione più vantaggiosa per la produzione di cereali: nel 2021 (ultimo dato disponibile) ha coltivato cereali per 2,3 miliardi di euro; segue a breve distanza la regione Centro-Valle della Loira in Francia (2,2 miliardi). In quattro regioni europee in cui più del 40% della produzione agricola è basata sui cerali, di queste ben tre si trovano in Bulgaria, mentre la quarta è francese, l’Ile de France, nel nord-est del Paese. Per quanto riguarda la produzione di latte, è invece l’Irlanda meridionale la regione che – in termini di valore – registra la produzione più remunerativa: 2,4 miliardi di euro. Sul podio anche la Bretagna, nella Francia del nord (2 miliardi), e la Lombardia (1,8 miliardi).