Sostegni al settore agricolo

148

Tra le novità introdotte dalla nuova Legge di Bilancio, entrata in vigore a gennaio, nel settore agricolo spicca la possibilità per le piccole e medie imprese operanti nel settore ortofrutticolo di ottenere prestiti cambiari da parte dell’Ismea (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare) fino a un massimo di 30 mila euro, con un rimborso che inizia dopo due anni e per la durata di cinque.

Inoltre, la legge istituisce un fondo straordinario per la gestione delle emergenze in agricoltura per sostenere investimenti nel settore agricolo, agroalimentare, zootecnico e della pesca; la dotazione finanziaria del fondo è di 100 milioni di euro.